Credito d’imposta per Locazioni Commerciali

Il Decreto “Cura Italia” prevede il riconoscimento di un credito d’imposta, a favore degli esercenti attività d’impresa, nella misura del 60% dell’ammontare del canone di locazione relativo al mese di marzo 2020 limitatamente agli immobili rientranti nella categoria catastale C/1.

Possono beneficiare del predetto credito d’imposta i locatari titolari di un contratto di locazione di immobile C/1 e intestatario di un’attività economica di vendita di beni e servizi al pubblico oggetto di sospensione, in quanto non rientrante tra quelle identificate come essenziali dalle note restrizioni attualmente in vigore per contrastare la diffusione del COVID-19.

Il credito d’imposta è utilizzabile esclusivamente in compensazione mediante il modello F24 ai sensi (codice tributo “6914” da inserire nella colonna degli importi a credito). La trasmissione di tali F24 (con cui utilizzare il credito d’imposta) verrà curata esclusivamente dallo Studio, che ti preghiamo di contattare per qualsiasi chiarimento e/o approfondimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *